Veneto
14 Aprile 2021 Aggiornato alle 19:05
Trasporti & Viabilità

Emergenza coronavirus

Ordinanza della Regione Veneto: trasporti pubblici ridotti fino al 25 marzo

Saranno tutelati i pendolari e linee per gli ospedali.
Credits © Barnaba Ungaro Tgr Veneto L'interno di un autobus
L'interno di un autobus
Il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, ha firmato due ordinanze con le quali dispone misure urgenti per il trasporto pubblico locale, valide sino al 25 marzo prossimo, al fine di contenere e gestire l'emergenza epidemiologica da Coronavirus, in attuazione del Dpcm.

Con il provvedimento si ordina agli Enti che affidano servizi di trasporto su gomma e su acqua e, per il trasporto su ferro alla Società Infrastrutture Venete, tramite Trenitalia e Sistemi Territoriali, di ridurre a partire da domani l'offerta di servizi minimi e aggiuntivi di trasporto pubblico locale, avendo cura di soddisfare il fabbisogno essenziale di mobilità, con particolare attenzione ai flussi pendolari, assicurando comunque l'accessibilità a presidi sanitari, punti di interscambio e di garantire la sicurezza (droplet) di utenti e lavoratori all'interno di mezzi, convogli, fermate e stazioni. (fonte Ansa).

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Trasporti & Viabilità