Veneto
18 Aprile 2021 Aggiornato alle 00:13
Salute

L'isola polesana ha già predisposto un manuale per la riapertura

Coronavirus: Albarella (RO) si candida a spiaggia sperimentale

Previsti spazi esclusivi fino a 40 metri quadri per ogni ombrellone e un Covid manager
Credits © Ansa L'Isola di Albarella
L'Isola di Albarella
L'Isola di Albarella (Rovigo) è pronta a candidarsi come azienda balneare sperimentale nel progetto della Regione Veneto per la "Fase 2" dell'emergenza coronavirus, che prevede la riapertura di molte attività produttive.

Già nominato il Covid manager
La località turistica polesana ha già preparato un piano di ripartenza per le sue spiagge: sono già in calendario possibili date di riapertura e si stanno già attuando varie misure per soddisfare tutti i protocolli sanitari per prevenire i contagi di Covid-19.
Come previsto dalla Regione, è stato inoltre nominato il Covid Manager, che sta già operando dopo aver seguito un attento piano di formazione. 

Fino a 40 metri quadri di spiaggia per ogni ombrellone
Verranno sfruttati al massimo gli ampi spazi di cui dispone l'isola, con la sua spiaggia di 350mila mq, dove verranno riservati spazi esclusivi agli ombrelloni fino a 40 mq per ciascuno.
Gli ingressi saranno riservati agli ospiti con prenotazione, assistiti da steward lungo gli accessi dello stabilimento balneare, con postazioni dotate di dispositivi di sanificazione per le attrezzature.
Inoltre sarà attuato un piano di sanificazione della spiaggia, che prevede l'igienizzazione dei camminamenti e dei lettini.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Salute