Veneto
18 Aprile 2021 Aggiornato alle 00:13
Salute

Presentata la nuova Ordinanza della Regione Veneto

Via limite 200 m da casa per attività motoria. Zaia: "Un atto di fiducia"

Entrate in vigore le nuove norme. Un 'lockdown soft' con meno restrizioni, ma regole rigide per mascherine e guanti.
di Massimo Zennaro
Credits © Google common use Attività motoria in solitaria
Attività motoria in solitaria
La nuova ordinanza della Regione Veneto, che entrerà in vigore martedì 14 aprile, è stata illustrata da Luca Zaia nel corso del consueto incontro con la stampa a Marghera presso la sede della Protezione Civile.

Le novità
Tra le novità l'obbligo di mascherina, guanti o gel igienizzante per uscire di casa, ma non ci sarà più il limite di 200 metri da casa per le attività motorie. Basterà svolgerle in solitaria e restare in prossimità della propria abitazione. Chi ha una temperatura sopra i 37,5 gradi non potrà uscire di casa. 

Un atto di fiducia
Il presidente della Regione ha spiegato che aver tolto il limite dei 200 metri "è un atto di fiducia verso i veneti, ma comunque le attività motorie dovranno essere limitate a un'area vicina alle casa e vanno svolte sempre singolarmente. Per ogni spostamento fuori dalla propria abitazione è obbligatorio indossare mascherine e guanti", ha aggiunto. 

25 Aprile e Primo Maggio
Quanto alle feste del 25 Aprile e del Primo Maggio picnic ammessi solo all'interno di proprietà familiari e con i familiari conviventi. 

"L'emergenza non è finita - ha detto Zaia - L'ordinanza che ho firmato mi impone di dire che non deve essere vissuta come la fine dell'emergenza. Abbiamo 245 persone in terapia in terapia intensiva e 1.427 pazienti ricoverati. Se questi numeri non scendono, o peggio ancora si alzano, bisogna andare giù pesanti". 

La tabella con tutti i punti dell'ordinanza (grafica a cura di Massimo Serena)
tabelle ordinanza

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Salute