Veneto
12 Aprile 2021 Aggiornato alle 20:03
Cronaca

Coronavirus Veneto

Jesolo (VE), 43 positivi a covid-19 nella sede della Croce Rossa

I contagiati sono quarantadue migranti e un operatore. I soggetti positivi saranno trasferiti in altre strutture protette.
Credits © Croce Rossa Italiana Jesolo (VE), la sede della Croce Rossa
Jesolo (VE), la sede della Croce Rossa
Quarantadue migranti di origine africana, ospiti della sede della Croce Rossa a Jesolo (VE), sono risultati positivi al Coronavirus. Oltre a loro anche un operatore della struttura, per un totale di 43 contagiati. E' quanto è stato reso noto in una conferenza stampa dal Comune di Jesolo e dai vertici dell'Usl 4.

La scoperta è avvenuta quando è stato necessario sottoporre un ospite della struttura ad un intervento chirurgico ortopedico. Da protocollo è stato sottoposto al tampone che ha evidenziato il contagio. Conseguentemente sono stati eseguiti altri 142 tamponi che hanno portato alla luce complessivamente 43 positività asintomatiche.

La Croce Rossa si occuperà della vigilanza degli ospiti nel centro e, con propri mezzi, trasferirà i positivi in altre strutture protette. Il sindaco di Jesolo, Valerio Zoggia, ha chiesto e ottenuto dalla Questura un presidio stabile di forze dell'ordine all'esterno della sede. Nella struttura sono ospitati attualmente oltre 120 richiedenti asilo. (Fonte Ansa)

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca