Cronaca

Operazione della Guardia di Finanza

Vicenza, finte assunzioni per ottenere indennità di disoccupazione

Denunciate 41 persone per l'ipotesi di truffa aggravata e sequestrati oltre 277.000 euro di erogazioni indebitamente percepite.
Credits © Guardia di Finanza Un finanziere al lavoro
Un finanziere al lavoro
Assunzioni fittizie, pensate per intascare le indennità di disoccupazione e maternità. La Guardia di Finanza di Vicenza ha denunciato 41 persone per l'ipotesi di truffa aggravata e sequestrato oltre 277.000 euro di erogazioni indebitamente percepite.

Al centro delle indagini una ditta edile, a capo della quale risultano due cittadini vicentini e uno residente in provincia di Salerno. Secondo le Fiamme Gialle avrebbero assunto negli ultimi sette anni lavoratori tra le province di Vicenza, Padova, Treviso e Salerno, per poi procedere al loro licenziamento subito dopo il termine utile per beneficiare delle indennità INPS. Alcuni di questi erano legati da rapporti di convivenza, parentela o conoscenza con i tre a capo della ditta.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca