Veneto
11 Aprile 2021 Aggiornato alle 14:02
Cronaca

Forse all'origine della tragedia una lite scatenata dalla gelosia

Concordia Sagittaria (VE): uccide la moglie davanti ai tre figli

L'uomo, di origini nigeriane, è stato fermato dai carabinieri. Ha colpito la moglie, sua connazionale, con un'arma da taglio. Ad allertare le forze dell'ordine sono stati i vicini, allarmati dalle grida dei bambini, che hanno assistito al delitto
Credits © ansa Carabinieri (foto di archivio)
Carabinieri (foto di archivio)
Tragedia nel tardo pomeriggio a Concordia Sagittaria, nel Veneziano, dove in un appartamento di via Silvio Pellico un uomo di origini nigeriane ha ucciso la moglie, sua connazionale, colpendola varie volte con un'arma da taglio, presumibilmente un coltello o un punteruolo.
Il delitto si è consumato davanti ai figli della coppia, che hanno assistito atterriti alla morte della mamma. I tre bambini piccoli, con le loro grida disperate, hanno attirato l'attenzione dei vicini, che hanno allertato le forze dell'ordine.

Sul posto sono arrivati i carabinieri della Compagnia di Portogruaro, che hanno subito fermato l'uomo, e il medico legale, Antonello Cirnelli, per i primi rilievi sul cadavere della vittima.

I militari dell'Arma erano già intervenuti altre volte in passato, in quella casa, per sedare delle liti furiose, ma non vi erano mai stati atti violenti fra i coniugi o nei confronti dei loro piccoli.
Pare che, alla base del brutale omicidio, consumatosi nel tardo pomeriggio, vi sia stata l'ennesima lite tra i due. Ad alterare lo stato psicologico dell'uomo anche un eccesso di alcool.
A scatenare la rabbia omicida, secondo le prime indiscrezioni, sarebbe stata una crisi di gelosia del marito, che attribuiva alla moglie una relazione extraconiugale.
I figli della coppia sono stati ora affidati ai servizi sociali. 

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca