Veneto
15 Ottobre 2021 Aggiornato alle 19:49
Cronaca

Incidente sul lavoro

Folgorato da una scarica elettrica muore dopo due giorni di agonia

L'incidente nel parco fotovoltaico di Codroipo (UD).Vittima dell'ennesimo incidente sul lavoro Luca Toniolo 41 anni, padovano di Cittadella, che si è spento all'ospedale di Udine.
Credits © Foto Ansa/Ciro Fusco I caschi gialli, simbolo dei morti sul lavoro
I caschi gialli, simbolo dei morti sul lavoro
Ha lottato per due giorni nel reparto di terapia intensiva, poi il suo fisico si è arreso. Troppo potente quella scarica elettrica che l'ha investito durante un intervento di manutenzione di alcuni pannelli fotovoltaici. Luca Toniolo 41 anni, padovano di Cittadella, si è spento all'ospedale di Udine. 

L'incidente nel parco fotovoltaico di Codroipo (UD). Toniolo lavorava da tempo come operaio per una azienda di Carmignano di Brenta. Mercoledì l'incarico di sostituire alcuni pannelli nella cittadina friulana. 

In queste ore si sta cercando di approfondire l'esatta dinamica dell'infortunio mortale: indagano i carabinieri e lo spisal. Dura la reazione dei sindacati: "Non è possibile - denunciano dalla Fiom di Padova e Udine - che un lavoratore muoia facendo della semplice manutenzione: questo è il segnale di un sistema industriale che va rivisto e che sulla sicurezza ha completamente fallito". 

Sgomento a Codroipo teatro dell'incidente e a Cittadella dove l'operaio viveva con la famiglia. Il sindaco della città murata, Luca Pierobon ha espresso la massima vicinanza ai parenti della vittima e ha offerto loro il sostegno dell'amministrazione comunale.

Nel servizio di Arianna Garavaglia l'intervista al segretario confederale Cgil Padova  
watchfolder_TGR_VENETO_WEB_GARAVAGLIA - MORTO SUL LAVORO.mxf

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca