Veneto
15 Ottobre 2021 Aggiornato alle 19:49
Cronaca

Ennesima tragedia nel Trevigiano

Incidente sul lavoro a Farra di Soligo: muore all'interno di una cisterna

La tragedia nel tardo pomeriggio di venerdì. A perdere la vita è stato un uomo di 45 anni, Mirco Merotto
Credits © Ansa Un'ambulanza
Un'ambulanza
Grave incidente sul lavoro nel Trevigiano, a Farra di Soligo, a soli due giorni dalla morte di Diop Aziz, operaio della Grigolin caduto da un silos.

Questa volta a perdere la vita è stato un uomo di 45 anni, Mirco Merotto. L'incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio di venerdì, nell'azienda vinicola di famiglia, a Col San Martino.

Secondo una prima ricostruzione l'uomo si trovava dentro a una cisterna piena di solfato di ferro, dove era entrato per tentare di riparare una perdita, quando è rimasto incastrato. A provocare il decesso potrebbero essere state le sostanze tossiche inalate, oppure l'asfissia da esaurimento dell'ossigeno all'interno della cisterna stessa. 

A lanciare l'allarme è stato il padre Siro, titolare dell'azienda. Sono in corso le indagini da parte dei carabinieri. 

Mirco Merotto lascia la moglie incinta e due figli. 

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca