Veneto
28 Luglio 2021 Aggiornato alle 20:10
Economia & Lavoro

La manifestazione

Vicenza: in piazza per chiedere più sicurezza sui luoghi di lavoro

Un calo fisiologico durante il lockdown, poi un'impennata, con la ripresa delle attività economiche.
Credits © Tgr Veneto Un momento della manifestazione
Un momento della manifestazione
Un calo fisiologico durante il lockdown, poi un'impennata, con la ripresa delle attività economiche. In Veneto nei primi 5 mesi del 2021 si è registrato un brusco incremento degli infortuni sul lavoro. 27000, più 17%, di cui 35 denunce per infortunio mortale e 1500 per malattia professionale. Tra gli infortuni, anche le denunce di chi ha contratto il Covid lavorando: 18500 in Veneto, il 10% del totale nazionale.

Per chiedere di fermare la strage i sindacali confederali martedì hanno riempito piazza dei Signori a Vicenza.

Nel servizio di Davide Pyriochos, col montaggio di Davide Baldo, le interviste a Christian Ferrari, segretario Cgil Veneto; Giancarlo Refosco, segretario Cisl Veneto; Roberto Toigo, segretario Uil Veneto
watchfolder_TGR_VENETO_WEB_PYRIOCHOS - SINDACATI MANIFESTAZIONE.mxf

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Economia & Lavoro