Veneto
19 Ottobre 2021 Aggiornato alle 07:34
Economia & Lavoro

Creata anche task force che vigilerà sulle coop intermediatrici

Padova, la Prefettura organizza un tavolo sulla condizione del lavoro

L'iniziativa, voluta dal prefetto Raffaele Grassi, in seguito alla vicenda di caporalato scoperto a Grafica Veneta
Credits © Alessia Piovesan Tgr Veneto I lavoratori d'appalto di Grafica veneta chiedono l'assunzione a tempo indeterminato
I lavoratori d'appalto di Grafica veneta chiedono l'assunzione a tempo indeterminato
Obbiettivo: aumentare legalità e sicurezza sul lavoro
L'annuncio del prefetto di Padova arriva il giorno dopo l'audizione da parte della delegazione della Commissione parlamentare d'inchiesta sulle condizioni di lavoro in Italia, sullo sfruttamento e sulla sicurezza. Tale audizione è stata determinata proprio dall'indagine che ha coinvolto Grafica Veneta, leader internazionale nel settore della stampa su carta. Il tavolo sarà presieduto dal prefetto Grassi  "e raccoglierà gli esponenti del mondo datoriale e sindacale per sostenere percorsi comuni in materia di legalità e sicurezza nei luoghi di lavoro, e potrà essere allargato ad altri enti".

Creata anche task force per verifiche sulle cooperative intermediatrici
Il prefetto Grassi ha annunciato anche la creazione di "una task-force interdisciplinare che procederà alle verifiche necessarie nelle cooperative intermediatrici di manodopera, senza creare interferenza con l'autorità giudiziaria. L'obiettivo di tali iniziative è incrementare la conoscenza del fenomeno che è emerso dalle indagini in corso".

Nuovo incontro in Prefettura sulla vicenda
Il 5 e 9 agosto, il viceprefetto Luigi Vitetti incontrerà, le organizzazioni sindacali e i rappresentanti della società Grafica Veneta per affrontare le criticità legate alla condizione dei lavoratori sfruttati dalla ditta appaltatrice interessata dalle indagini.

(Fonte Ansa).

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Economia & Lavoro