Veneto
17 Gennaio 2022 Aggiornato alle 19:05
Cronaca

Omicidio Noventa Vicentina (VI): Pierangelo Pellizzari è stato arrestato

L'uomo, accusato di aver ucciso la moglie Rita Amenze, è stato arrestato dai carabinieri nella casa della madre.
di Davide Pyriochos
Credits © Tgr Veneto Rita Amenze e Pierangelo Pellizzari
Rita Amenze e Pierangelo Pellizzari
È durata 30 ore la fuga di Pierangelo Pellizzari, l’uomo che venerdì ha ucciso la moglie Rita Amenze sparandole 3 colpi di pistola nel parcheggio della fabbrica dove lei lavorava a Noventa Vicentina.

Lui aveva pianificato nei dettagli l’agguato. Spesso aveva accompagnato la donna fino al cancello dell’azienda. Prima del delitto un caffè al bar vicino alla fabbrica di Rita. La telecamera del locale cattura la sua agitazione. In realtà il piano di Pellizzari era tutt’altro che diabolico. Dopo una notte all’addiaccio è stato sorpreso dai carabinieri in casa della madre, nel suo stesso borgo di via Quargente. Aveva fatto rumore ed è stato visto da una finestra aperta. Non ha opposto resistenza.

Portato al comando provinciale dei carabinieri, è stato raggiunto dai magistrati che conducono le indagini. Probabile movente della violenza il fatto che Rita da qualche giorno avesse deciso di non vederlo più. La donna lascia tre figlie che aveva da poco visitato in Nigeria.

Il servizio di Davide Pyriochos
watchfolder_TGR_VENETO_WEB_PYRIOCHOS - CATTURA FEMMINICIDA NOVENTA VICENTINA DEFINITIVO.mxf
Nel video Pierangelo Pellizzari scortato dai carabinieri. (Fonte Davide Pyriochos Tgr Veneto)
Pierangelo Pellizzari

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca