Veneto
05 Dicembre 2021 Aggiornato alle 19:54
Cronaca

Val di Zoldo (BL): ritrovato il corpo senza vita di Federico Lugato

L'escursionista di origini veneziane, ma residente a Milano, era scomparso 18 giorni fa, il 26 agosto. In tantissimi si erano mobilitati nella speranza di ritrovarlo vivo.
di Stefania Bolzan
Credits © Soccorso Alpino Veneto Federico Lugato
Federico Lugato
E' stato trovato dopo 18 giorni il corpo di Federico Lugato, il 39enne originario di Mestre, ma da tempo residente a Milano, di cui si erano perse le tracce la mattina del 26 agosto scorso, in Val di Zoldo. L'uomo era uscito per un'escursione verso il rifugio San Sebastiano, ma di lui, fatta eccezione per l'auto ritrovata nel parcheggio da dove era partito, si era persa ogni traccia. L'ultima cella agganciata dal cellulare dello scomparso aveva indicato la sua presenza nella zona della Val Pramper, area molto impervia, dove a lungo si erano concentrate le ricerche. 

Per ritrovarlo si erano mobilitati in tantissimi, non solo gli uomini del Soccorso Alpino, ma anche amici, conoscenti e semplici volontari, allertati dagli appelli e dalla tenacia della moglie di Lugato, Elena Panciera, che era riuscita a radunare oltre duecento persone, grazie a un tam tam sui social. Proprio lei, che nutriva una sconfinata fiducia nelle capacità di sopravvivenza del marito, fino all'ultimo aveva sperato di ritrovarlo vivo. Le speranze, però, col passare del tempo, si erano via via affievolite, tanto che, dopo 12 giorni di ricerche ininterrotte, la Prefettura di Belluno aveva deciso di sospenderle. Il corpo di Federico Lugato è stato rinvenuto nella mattinata di lunedì. Il Soccorso Alpino si è occupato del recupero della salma. 

L'ultimo messaggio la moglie lo ha affidato a Instagram: "Hanno trovato Federico. Ce la faremo in qualche modo. Anche grazie a voi".

Il servizio di Stefania Bolzan, montaggio Massimo Serena
watchfolder_TGR_VENETO_WEB_BOLZAN - RITROVAMENTO CORPO LUGATO.mxf

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca