Veneto
08 Dicembre 2021 Aggiornato alle 18:51
Cronaca

Incidente sul lavoro

Palù (VR): operaio colpito da un fulmine muore folgorato

Roberto Bovi, 40 anni di Tregnango (VR), stava lavorando su un traliccio per riparare un guasto che aveva lasciato senza corrente la zona
Credits © Tgr Veneto I vigili del fuoco sul luogo della tragedia
I vigili del fuoco sul luogo della tragedia
La vittima è un operaio esperto, Roberto Bovi, 40 anni, dipendente della E distribuzione, azienda che si occupa di misurazione e fornitura di energia.

Domenica, poco prima delle 14, è intervenuto a Palù, nel Veronese, per un guasto a un traliccio. Una volta staccata la corrente nella zona interessata, è salito, ha iniziato a riparare l'infrastruttura ma è stato colpito da un fulmine. I colleghi hanno dato l'allarme. Subito sono intervenuti i vigili del fuoco, ma non è stato possibile recuperare il corpo, rimasto attaccato ai cavi a sei metri di altezza, perché continuava a piovere. Il recupero è avvenuto verso sera, dopo le 21.

Da capire come mai l'operaio, con 20 anni di esperienza, non abbia interrotto l'intervento al sopraggiungere del temporale. Bovi, residente a Tregnago, sempre nel Veronese, viveva con la compagna.

Secondo le elaborazioni dell'Osservatorio Sicurezza sul Lavoro Vega Engineering di Mestre, già nei primi sette mesi del 2021 in Veneto c'è stato un aumento di incidenti mortali sul lavoro del 15 per cento rispetto all'anno precedente. Maglia nera proprio la provincia di Verona.

Il servizio di Davide Pyriochos, montaggio Davide Baldan
watchfolder_TGR_VENETO_WEB_PYRIOCHOS - MORTO LAVORO TRALICCIO.mxf

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca