Veneto
27 Ottobre 2021 Aggiornato alle 15:43
Turismo

Veneto: stagione sciistica al via da fine novembre col 'green pass'

​La capienza di funivie e cabinovie sarà all'80 per cento, con obbligo di mascherina e distanziamento anche in attesa di salire, mentre si viaggerà al 100 per cento sulle seggiovie aperte
Credits © Ansa Impianti sci: chiusura fino al 5 marzo
Impianti sci: chiusura fino al 5 marzo
Dal 27 novembre sciatori di nuovo in pista a Cortina, Arabba e sul Civetta. Dal 4 dicembre invece a Falcade e sul Pellegrino, Val Badia, Val di Fassa e Val Gardena. Riaprono gli impianti, ma con l'obbligo di green pass dai 12 anni in su. La misura è inserita nell'ultimo decreto legge appena approvato alla Camera. Si attende solo l'ultimo via libera del Senato, ma non dovrebbero esserci sorprese.
La capienza di funivie e cabinovie sarà concessa all'80 per cento, con obbligo di mascherina e distanziamento anche in attesa di salire, mentre si viaggerà al 100 per cento sulle seggiovie aperte.

Non ci saranno invece limitazioni sugli skipass venduti. Nessun numero chiuso, ma si punterà molto sulla prenotazione on line per gestire le presenze.

Soddisfatti gli operatori del settore. "Regole chiare a settembre permettono a tutto il comparto turistico invernale di prepararsi per tempo", ha detto Andy Varallo presidente di Superski Dolomiti.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Turismo