Veneto
08 Dicembre 2021 Aggiornato alle 18:51
Cronaca

Ennesima tragedia sul lavoro

Loreggia (PD): operaio muore cadendo da un'impalcatura

L'incidente è avvenuto nel primo pomeriggio. Sul posto i Carabinieri e i funzionari dello Spisal
Credits © Ansa
Un volo di 5 metri da un'impalcatura, poi lo schianto, fatale, al suolo. A perdere la vita Valeriano Bottero, artigiano imbianchino di 52 anni di Loreggia nel Padovano.
L'incidente è avvenuto intorno alle 15.30 all'interno  della ditta Lavor Metal, poco distante dall'abitazione della vittima. L'artigiano era stato chiamato per tinteggiare un muro. All'improvviso ha perso l'equilibrio ed è caduto. I sanitari del Suem 118 sono giunti sul posto in elicottero, ma non hanno potuto far altro che constatare la morte dell'uomo avvenuta a causa dei traumi troppo gravi.
L'area dell'incidente è stata recintata e sono in corso accertamenti da parte dello Spisal per eventuali violazioni in tema di sicurezza sul lavoro. La Procura di Padova ha coordinato i rilievi.

Terzo grave infortunio negli ultimi tre giorni
Da lunedì un elettricista di 58 anni è ricoverato in rianimazione al San Bortolo di Vicenza dopo essere caduto anche lui da una impalcatura nella zona industriale di Schio.
Domenica un operaio di 40 anni , Roberto Bovi, è morto a Palù, nel veronese, folgorato da un fulmine mentre lavorava su un traliccio dell'elettricità.

Il servizio di Patrizia Giustarini, montaggio Renato Masiero
watchfolder_TGR_VENETO_WEB_GIUSTARINI MORTO SUL LAVORO BGR.mxf

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca