Veneto
03 Dicembre 2021 Aggiornato alle 09:46
Cronaca

Veneto, incidenti sul lavoro: giornata drammatica, un morto e due feriti

Un boscaiolo è morto nel Bellunese. A Padova un'operaia tessile di 61 anni è rimasta impigliata in un macchinario. Infine a Breganze (VI) è gravissimo un operaio investito mentre lavorava sulla Superstrada Pedemontana Veneta.
Credits © Vigili del Fuoco Veneto Il luogo dell'incidente lungo la  Superstrada Pedemontana Veneta
Il luogo dell'incidente lungo la Superstrada Pedemontana Veneta
Giornata drammatica in Veneto sul fronte degli incidenti sul lavoro. In poche ore, in tre diversi episodi, un morto e due feriti gravi. 

Morto un boscaiolo nel Bellunese Un boscaiolo di 32 anni ha perso la vita lunedì mattina travolto da una pianta nei boschi della Val Visdende, nel bellunese. Ancora da ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente. Si sa che l''uomo è rimasto schiacciato dall'albero in caduta, ma si non è ancora appreso se fosse una pianta alla quale stava lavorando egli stesso. Sul posto sono giunti gli uomini del Soccorso alpino della Val Comelico, e quindi l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore, insieme Carabinieri. La pianta è stata spostata anche con l'aiuto dei colleghi del boscaiolo, ma purtroppo per il giovane non c'è stato niente da fare.

Breganze (VI): ​gravissimo un operaio investito mentre lavorava sulla Superstrada Pedemontana Veneta
L'incidente lunedì a mezzogiorno lungo la Superstrada Pedemontana Veneta. Il tamponamento di un’autovettura ferma in galleria Cà Fusa, tra Breganze e lo svincolo per l’A31 Valdastico, ha causato l’investimento di un operaio al lavoro rimasto gravemente ferito. Da una prima ricostruzione l’uomo era intento a lavorare sul bordo strada, mentre un secondo operaio si occupava delle segnalazioni, quando un’auto ha tamponato la vettura ferma, che di rimbalzo ha colpito l’uomo. I pompieri, arrivati da Bassano del Grappa, hanno messo in sicurezza i mezzi, mentre l’operaio veniva stabilizzato dal personale sanitario del Suem. Il ferito, in codice rosso,  è stato  trasferito in elicottero all’ospedale San Bortolo di Vicenza. Illesa la persona dell’auto investitrice. Sul posto la polizia stradale e il personale ausiliario della superstrada. Durante tutte le operazioni di soccorso la superstrada è rimasta chiusa. Le operazioni di soccorso dei vigili del fuoco sono terminate alle 14:00.

Padova: in gravi condizioni un'operaia rimasta impigliata in un macchinario
Un'operaia  di 61 anni è in gravissime condizioni dopo essere rimasta schiacciata in un macchinario tessile avvolgi-cavo, sul quale  si era impigliato il suo camice. La donna è stata ricoverata in ospedale a Padova. L'infortunio è avvenuto alla ditta Filtessil di San Giorgio in Bosco (Padova), poco dopo mezzogiorno.  Per cause ancora da accertare, un lembo del camice della donna si è agganciato al macchinario, che l'ha trascinata verso l'ingranaggio. L'operaia è stata prima soccorsa di un collega e poi dai sanitari del 118, che l''hanno ha rianimata sul posto e trasferita successivamente in ospedale. 

Il servizio di Roberto Bonaldi
watchfolder_TGR_VENETO_WEB_BONALDI - INCIDENTI SUL LAVORO.mxf

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca