Veneto
08 Dicembre 2021 Aggiornato alle 14:15
Salute

La giornata della radiologia senologica

Un'occasione per ricordare l'importanza dello screening per la prevenzione dei tumori al seno.
di Dario Giordo
Credits © Ansa Una mammografia
Una mammografia
L'8 novembre del 1895 il fisico tedesco Wilhelm Röntgen scopre l'esistenza dei raggi-X. Per la medicina fu una rivoluzione. Per questo la Sirm, Società Italiana di Radiologia Medica e Interventistica, celebra la 'Giornata nazionale della radiologia senologica', giunta alla terza edizione. Un'occasione importante soprattutto per ricordare quanto lo screening sia fondamentale per la prevenzione dei tumori al seno. Prevenzione che ha dovuto fare i conti con la pandemia: nel 2020 a livello nazionale c'è stato un calo del 37% di donne esaminate e 3.300 diagnosi in meno di tumori.

Numeri al ribasso anche in Veneto, anche se meno preoccupanti rispetto alla media nazionale. E non mancano le novità tecnologiche: una, in particolare, si affianca alla tomosintesi mammaria.

Nel servizio di Dario Giordo, montato da Stefano Maschio, l'intervista a Stefania Montemezzi, coordinatrice Centro Senologia Aou Verona
watchfolder_TGR_VENETO_WEB_GIORDO - RADIOLOGIA SENOLOGICA.mxf

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Salute