Veneto. Meno fondi dalla Regione. Il mondo della cultura si ribella

Si tratta di tagli non lineari, tra il 20 e il 50 per cento

Veneto. Meno fondi dalla Regione. Il mondo della cultura si ribella
Il mondo della cultura del Veneto si ribella dopo che la Sesta commissioni consiliare della Regione ha comunicato loro tagli non lineari, tra il 20 e il 50 per cento, nell'audizione sui disegni di legge realtivi al bilancio di previsione 2022. Meno risorse in un anno che dovrebbe essere di ripartenza, dopo il covid.
Il 2022 era anche l'anno in cui doveva entrare in vigore la legge 17 del 2019, la prima specifica del comparto culturale, scritta assieme al mondo della cultura. Ancora senza budget, ora e' morta prima di nascere..

Il servizio di Alessia Piovesan con l'intervista a Paolo Giaretta, vicepresisente Fondazione Orchestra di Padova e del Veneto, Giuliana Fantoni, presidente FICE Federazione Italiana Cinema d'Essai Tre Venezie,  Franco Oss Noser, Presidente AGIS