Veneto
22 Gennaio 2022 Aggiornato alle 16:08
Cronaca

Terribile scontro a Quarto D'Altino (VE): 4 morti. Distrutta una famiglia

Il gravissimo incidente è avvenuto lungo la Strada Statale 14 Triestina in località Portegrandi
di Alessia Piovesan
Credits © Vigili del Fuoco Veneto I rottami di una delle auto coinvolte
I rottami di una delle auto coinvolte
Stavano tornando, verso casa a Jesolo (VE), dalla stazione di Mestre. Mamma Tatiana Celina, 40 anni e papà Francisc Ciobanu, 45 di origini rumene, erano andati a prendere la figlia Diana Francesca in arrivo da un viaggio in Toscana. E’ quasi mezzanotte e la loro station wagon corre sul rettilineo della Triestina, a Quarto d’Altino. Un’utilitaria sbanda e invade la corsia opposta. Alla guida c’è Jyotika Piaser, una 29enne di origine indiana, diretta a casa sua da San Donà di Piave a Mestre, dopo una serata in un bar. E’ un attimo, nessuna frenata. L’impatto è violento, inevitabile. La loro auto carambola e precipita nel fosso. Quella della giovane ruota su se stessa, ma resta sulla strada a fari spenti. Con ogni probabilità muoiono tutti e quattro sul colpo.

Pochi minuti e poteva essere un altro incidente. Due sessantenni, a bordo della loro auto, si trovano davanti la vettura di Jyotika ed evitano lo schianto per poco colpendola di lato. Ora sono ricoverati in ospedale con ferite lievi sotto shock. Solo dei giovani che arrivano sul posto poco dopo si fermano e puntano i fari. La scena è terribile. Lanciano l’allarme a carabinieri e vigili del fuoco, ma a nulla servono i tentativi di rianimarli. Forse un malore o una distrazione all’origine della tragedia. La comunità di Jesolo si stringe attorno a Emilian, figlio 19enne di Francisc e Tatiana, salvo perché li aspettava a casa.

Nel servizio di Alessia Piovesan l'intervista a Roberto Rugolotto, vice sindaco Jesolo (VE)
"Mi sono svegliato senza famiglia". Così Emilian Celin, 19 anni, che nel terribile impatto di domenica notte ha perso mamma, papà e sorella. Nonostante il grande dolore è lui a volerli ricordare. Ci racconta che vuole preparare un video con le loro foto e la musica che amavano. Soprattutto vuole continuare la scuola, l’Istituto tecnico Pacinotti di Mestre, "perché loro - dice - avrebbero voluto questo".

L'intervista è di Alessia Piovesan
watchfolder_TGR_VENETO_WEB_PIOVESAN - INTERVISTA FIGLIO SUPERSTITE.mxf
Le immagini dei Vigili del Fuoco

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca