Treviso

Agricoltore trovato morto in una vasca di liquami a Chiarano

Si tratta di un sessantenne che sarebbe stato colto da malore all'interno della sua azienda

Agricoltore trovato morto in una vasca di liquami a Chiarano
Rai, Tgr Veneto
Un sopralluogo di un tecnico dello Spisal (Foto di archivio)

Senza sosta la lista di persone che in Veneto perdono la vita lavorando.

L'ultimo episodio a Chiarano, in provincia di Treviso, dove un agricoltore sessantenne è stato trovato morto in una vasca di liquami, all'interno della sua azienda.

Sul posto sono intervenute le Forze dell'Ordine ed i tecnici dello Spisal, per ricostruire il quadro in cui è maturato il decesso.

Dai primi accertamenti la causa sarebbe riconducibile ad un malore. Da capire, tuttavia, se vi siano altri nessi.