L'autopsia su Natasha Chokobok: non ci sono segni evidenti di violenza

Tutto lascerebbe propendere per un gesto volontario della donna, anche se bisognerà attendere due mesi per sapere l’esito completo dell’esame autoptico
di Matteo Mohorovicich

Potrebbero interessarti anche...

Altri video da Cronaca