Cronaca

Verona. "Verità per Davide e gli altri". Staffetta per non dimenticare

Il 2 Agosto 1980 la bomba alla stazione di Bologna: 85 morti, 200 feriti. Fra le vittime, anche Davide Caprioli, veronese. Una strage neofascista con responsabilità ancora nell'ombra
di Dario Giordo

Nel servizio le interviste a Cristina Caprioli, sorella di Davide e ad Attilio Gastaldello, sindaco di San Giovanni Lupatoto

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Cronaca