Da Verona, un test sul Dna apre una nuova frontiera della ricerca sul Covid

L'Università ha messo a punto il primo test genetico in grado di rilevare una particolare porzione di Dna. Chi ce l'ha, se si ammala di Sars Cov 2, può sviluppare la patologia in maniera grave

Nel servizio l'intervista a Massimo Delledonne professore Genetica Università Verona