I nodi della sanità

Venezia, in due centri per anziani mancano infermieri: personale pronto allo sciopero

Emergenza al Carlo Steeb e allo Stella Maris del Lido. I sindacati minacciano l'agitazione se la cooperativa Codess (che gestisce le due case di riposo) non accetta di trattare

Operatori sociosanitari e infermieri sono esasperati: in dieci di anni di gestione Codess le assunzioni presso i due centri servizi per Anziani Carlo Steeb e Stella Maris sono drasticamente diminuite. 

Personale insufficiente, soprattutto durante le ferie estive

In estate, quando non vengono predisposte sostituzioni per chi va in ferie, sono due gli infermieri in turno per sette piani occupati da 150 anziani. Appena due OSS per 25 o 35 pazienti. 

Le strutture si occupano principalmente di pazienti con ictus e Alzheimer

Le due strutture in sofferenza si occupano soprattutto di persone che sono state colpite da ictus o morbi neurodegenerativi come l’Alzheimer. I dipendenti lo fanno con grande cura, per la gratitudine dei parenti.

I sindacati: “Stato di agitazione”

Ora CIGL CILS e UIL per la funzione pubblica minacciano lo stato di agitazione se non verranno ascoltati dalla cooperativa padovana.

Nel servizio le interviste a Franca Nordio Istituto Carlo Steeb, Fabio Vianello, Istituto Stella Maris, e a Massimo Grella, Segretario Generale CISL FP Venezia