La guerra in Ucraina

Kherson spari sui manifestanti: i russi aprono il fuoco per disperdere la folla

Le riprese di una telecamera a circuito chiuso nella città sud-orientale occupata da Mosca nei primi giorni dell'invasione

Le forze armate ucraine affermano che i militari russi avrebbero usato granate e colpi di pistola per disperdere una manifestazione pro-Ucraina a Kherson, la città a sud del paese caduta che Mosca ha conquistato nei primi giorni dell'invasione. Le riprese di una telecamera a circuito chiuso, di cui sono state verificate luogo e data, mostrano centinaia di persone nella centrale piazza Libertà che fuggono tra gli spari, dei quali si sente distintamente il rumore. Ci sarebbero almeno due feriti.