Città occupata dai russi

A Melitopol sventola la "bandiera della vittoria" sovietica - Video

Quella che fu issata sul Reichstag a Berlino nel 1945. "Alla feccia fascista pianteremo una pallottola in fronte", recita la canzone diffusa nella piazza

Nella piazza centrale di Melitopol, città dell'Ucraina meridionale sotto occupazione russa, è stata issata oggi la “Bandiera della vittoria” sovietica, la stessa che sventolò sopra il Reichstag il 1 maggio 1945. L'iscrizione in cirillico recita: “150ª Divisione fucilieri, Ordine di Kutuzov di II classe divisione Idritskaya, 79º Corpo fucilieri, 3ª Armata d'assalto, 1° Fronte bielorusso”.

La canzone che si sente nel video è “La guerra sacra”, canto patriottico risalente appunto alla seconda guerra mondiale, una strofa del quale recita: “Alla sordida feccia fascista / piazzeremo una pallottola in fronte / al rifiuto dell'umanità / scaveremo una fossa profonda!”

Il prossimo 30 dicembre ricorrerà il centesimo anniversario della fondazione dell'Unione sovietica.

(video da Telegram @informatsia_obstanovka)