In fuga da Mariupol

Almeno 90 persone scappano dall'acciaieria ma in territorio ucraino non arriva nessuno

A Zaporižžja aspettano inutilmente: chi fugge finisce trattenuto in territorio controllato dai russi

Voci ucraine confermano che almeno altre 90 persone sono riuscite a scappare da Mariupol ma ancora non si vedono arrivare a Zaporižžja, la parte di ucraina ancora sotto controllo di Kiev. Si dice che vengano trattenuti in territorio controllato dai russi. 

Nel frattempo a Orichiv, tra Mariupol e Zaporižžja si sentono i colpi del fronte distante una ventina di chilometri ed arrivano i missili russi a bombardare i granai e le riserve di cibo.