In territorio separatista

Dal Donbass il video degli evacuati da Mariupol, partono per Zaporozhzhya con Onu e Croce Rossa

Le immagini sono state riprese nel villaggio di Bezimenne dagli inviati di Associated Press, sui mezzi militari la "Z" dei russi

Il ministero della Difesa della Federazione Russa ha riferito che due gruppi di civili sono stati evacuati nelle scorse ore da abitazioni vicine all'acciaieria Azovstal di Mariupol: 25 persone sabato e altre 21 nella notte tra sabato e domenica. Un alto ufficiale del Battaglione Azov ha parlato di 20 evacuati sabato, ma non è chiaro se si riferisca alle stesse persone. Dalle Nazioni Unite non sono arrivate conferme ufficiali.

Gli inviati di Associated Press hanno ripreso in questo video donne e bambini arrivare a Bezimenne, un villaggio del Donbass sotto il controllo dei separatisti filo-russi. Sui mezzi militari si riconoscono le “Z” simbolo dell'invasione. Dopo aver passato i controlli, sono stati accolti in un campo di tende per rifugiati allestito dal ministero per le Emergenze della Repubblica popolare di Donetsk, per poi ripartire su pullman delle Nazioni Uniti e della Croce Rossa che, a quanto si apprende, sarebbero diretti a Zaporozhzhya, città sotto il controllo del governo ucraino.