Le previsioni del tempo per venerdì 13 maggio 2022

Alta pressione e condizioni stabili sull'Italia e sul Mediterraneo. Addensamenti costieri e sulle alpi ma senza fenomeni. Venti deboli variabili e temperature su valori quasi estivi

NORD E CENTRO

Sereno o poco nuvoloso al Nord con velature in transito, addensamenti più consistenti sul ponente ligure e su zone alpine con qualche rovescio, più probabile sulle alpi orientali. Venti deboli variabili con rinforzi moderati da sud sulla Liguria, dove il mare risulterà tra poco mosso e mosso. Quasi calmo l’Adriatico settentrionale. Temperature minime in aumento su Alpi e Preali, stazionarie altrove, massime su valori pressoché invariati. Al Centro cielo in prevalenza sereno salvo innocui addensamenti di nubi basse, al mattino, sui settori costieri del Lazio Meridionale. Venti deboli variabili e brezze lungo le coste dove i mari saranno poco mossi o quasi calmi. Temperature minime in aumento sull’appennino, stazionarie sulle restanti zone, massime senza variazioni significative.

SUD E ISOLE

Condizioni meteorologiche all’insegna dell’alta pressione sull’Italia meridionale e la Sardegna con una prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso. Da segnalare tuttavia temporanei annuvolamenti al mattino in prossimità dei litorali tirrenici di Campania, Basilicata e Calabria in graduale dissolvimento nel corso della giornata. Nel pomeriggio addensamenti nuvolosi in sviluppo su Appennino e rilievi orientali della Sicilia potranno dar luogo a locali rovesci di pioggia o brevi temporali. Venti deboli variabili a regime di brezza. Mari quasi calmi o poco mossi. Temperature in ulteriore aumento nei valori massimi con punte di 27-29°C sulle pianure interne di Puglia e Basilicata.