Le scelte dell'Alleanza

Stoltenberg: "Su Svezia e Finlandia la Nato è pronta a ogni eventualità"

"Le minacce di Putin non cambiano la nostra posizione", afferma il segretario a conclusione del vertice di Madrid

Al vertice di Madrid dell'Alleanza atlantica i paesi membri hanno confermato il “sostegno a lungo termine all'Ucraina” e messo in calendario per questo martedì l'avvio del protocollo formaleper l'adesione di Svezia e Finlandia.

A Putin, che alla televisione russa aveva detto che “se i contingenti militari e le infrastrutture” della Nato “saranno dispiegati” in Svezia e Finlandia, Mosca dovrà “rispondere in modo simile e creare eguali minacce per i territori da cui vengono minacce nei nostri confronti”, il segretario generale replica che queste perole “non cambiano la posizione" degli alleati, "pronti a proteggere ogni alleato, siamo pronti per ogni eventualità".