“Godersi a pieno lo spettacolo, senza distrazioni"

Bob Dylan annuncia il tour europeo e vieta i telefonini

Il cantante premio Nobel per la letteratura già in passato, a Vienna, aveva interrotto "Blowin' in the wind" dicendo: "Possiamo cantare o dobbiamo metterci in posa?" Durante il prossimo tour i cellulari, dovranno essere chiusi in custodie bloccate

Bob Dylan annuncia le 19 date del suo nuovo tour europeo, ma avverte: niente telefonini per far riprese o foto. I ricordi verranno lasciati alla memoria e non ai pixel. 

Dylan ha infatti vietato l'uso degli smartphone che gli spettatori dovranno chiudere in particolari custodie che saranno fornite dagli organizzatori all’ingresso e che verranno sigillate in modo simile al meccanismo di antitaccheggio che si usa per gli abiti nei negozi. La crociata del cantautore contro i cellulari in sala non è una novità: già nel 2019, a Vienna, durante un concerto interruppe l'esecuzione di “Blowin' in the wind” dicendo: "Vogliamo fare le foto? Possiamo cantare o dobbiamo metterci in posa?".

La partenza del tour è prevista per il 25 settembre dalla Spektrum Arena di Oslo, in Norvegia, e si concluderà il 31 ottobre al Sec Armadillo Auditorium di Glasgow, in Scozia. Dylan non farà tappa in Italia, dove manca dal 2018, ma terrà tre concerti a Parigi, altrettanti a Berlino e quattro a Londra.