Avviata inchiesta

Castellammare di Stabia, cerca datteri di mare e col martello rompe un masso marino

Il video dell'uomo immortalato dai bagnanti in spiaggia mentre deturpa un masso marino. La Capitaneria di Porto ha aperto un'inchiesta

“La Capitaneria di Porto ha avviato un'inchiesta sul soggetto che, su una spiaggia a Castellammare di Stabia, prende a martellate un masso preso dal fondale marino per tirare fuori i datteri di mare”, scrive il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli che aveva segnalato la vicenda pubblicando il video sui suoi canali social. La pesca di datteri di mare è una pratica illegale, vietata proprio perché danneggia la costa e i fondali. “Assurdo che ci sia ancora gente che la metta in pratica”, sottolinea il consigliere