Guerra in Ucraina

Estratto vivo dalle macerie dopo l'attacco russo a Bakhmut, il video dei soccorsi ucraini

Un filmato diffuso dal Servizio statale ucraino per le emergenze mostra il momento in cui un uomo è stato estratto vivo dalle macerie nella regione orientale ucraina di Donetsk dopo che un bombardamento russo ha colpito un hotel

I bombardamenti russi sulle città di Bakhmut, Kramatorsk, Časiv Jar, Slovyansk e Kostjantynivka e nei villaggi circostanti della regione di Donetsk sono sempre più frequenti.

 

Vedi anche:

Zelensky e la moglie Olena su Vogue: scoppia la polemica

 

Due giorni fa, il portavoce della polizia di Bakhmut Pavlo Diachenko ha dichiarato all'agenzia di stampa turca Anadolu che la situazione sulla linea del fronte di Donetsk non è cambiata molto negli ultimi anni. Bakhmut si trova a circa 12-15 chilometri dalla linea del fronte dove più intensi sono gli scontri.

I missili lanciati dalle forze russe hanno colpito edifici scolastici a Bakhmut e Kostjantynivka, dove domenica sono stati distribuiti aiuti umanitari ai civili.
"Gli attacchi aerei su questa regione sono aumentati. È stato colpito anche il mercato di Bakhmut", ha dichiarato Diachenko.