Il torneo di Wimbledon

Kyrgios fa i numeri e Tsitsipas perde la testa. Dalla battuta sotto le gambe alla palla in tribuna

Il tennista australiano - 40esimo nel ranking ATP - "fa sbagliare" il collega greco e ora vola ai quarti dopo aver battuto anche lo statunitense Brandon Nakashima

Nick Kyrgios approda agi quarti di finale del torneo di Wimbledon, terza prova stagionale del Grande Slam. Il tennista australiano numero 40 del ranking, ha superato al quinto set lo statunitense Brandon Nakashima, numero 56 della classifica Atp, con il punteggio di 4-6, 6-4, 7-6 (2), 3-6, 6-2 dopo oltre tre ore e 10' di gioco. Singolari le sue prodezze contro Stefanos Tsitsipas: la battuta con la palla che passa sotto le gambe e poi l'ace spettacolare. Il campo di Wimbledon somiglia più a un siparietto e così il greco a un certo punto perde la testa e lancia la pallina sugli spalti violando il regolamento. Entrambi commettono degli errori e alla fine fioccano le multe: “Kyrgios dovrà pagare 3.800 euro per aver pronunciato un'oscenità udibile dal pubblico mentre al suo rivale greco è stata inflitta una multa pari a 9.500 euro per condotta antisportiva, tra cui aver tirato una pallina contro il pubblico”.