Il video

L'arma segreta del Giappone è un muro perfetto: ecco la spietata macchina da guerra

Non invalicabile ma difficilmente penetrabile

Le mani robotiche, i sensori, la versatilità nel gestire la copertura degli angoli, sono componenti di una spietata macchina da guerra che respinge le schiacciate. È questa l'arma segreta della nazionale di pallavolo giapponese che si allena affrontando robot. Le lunghe braccia metalliche imitano, o si avvicinano il più possibile, al comportamento della formazione difensiva avversaria consentendo, dunque, un allenamento realistico.