Nuovi crolli dopo la tragedia

Marmolada, le immagini del nuovo crepaccio ripreso da Punta Rocca

Per il caldo si aprono nuovi crepacci, anche sul ghiacciaio più alto delle Dolomiti, con la peggiore crisi dei ghiacciai degli ultimi anni

Nuovo immagini girate da Punta Rocca, sulla cima della Marmolada, punto terminale della funivia che parte da Malga Ciapéla, è facilmente identificabile il nuovo crepaccio che ha messo in allarme quanti nei giorni corsi sono stati impegnati nella tragedia della Marmolada. Dopo il primo crollo il nuovo distacco è avvenuto sulla destra orografica del massiccio, proprio sopra al Rifugio Ghiacciaio Marmolada e per questo, per precauzione, sono state sgomberate tutte le attrezzature e i viveri. Inoltre, la calotta crollata il 3 luglio scorso sulla Marmolada, ha leggermente aumentato le dimensioni ed è costantemente monitorata con l'ausilio di droni. Critica la temperatura che si assesta sui 16 gradi.