Emergenza roghi

Incendi in California. Caldo e vento intensificano le fiamme del McKinney Fire

La rapida diffusione dell'incendio ha provocato l'evacuazione nella città di Yreka. Il governatore della California Gavin Newsom ha dichiarato lo stato di emergenza per la contea di Siskiyou

Prosegue l'emergenza incendi nell'Ovest degli Usa: i roghi in California e Montana sono aumentati esponenzialmente di dimensioni durante la notte.

Nella foresta nazionale di Klamath, in California, il McKinney Fire, divampato venerdì, è passato da 1 km quadrato a 160 km quadrati, in un'area in gran parte rurale vicino al confine di stato dell'Oregon. L'incendio ha bruciato almeno una dozzina di case e sta continuando a estendersi.

La rapida diffusione dell'incendio ha provocato l'evacuazione nella città di Yreka. Il governatore della California Gavin Newsom ha dichiarato lo stato di emergenza per la contea di Siskiyou. Le stime sul contenimento del McKinney Fire non sono ancora state rese disponibili.