Trapianti

Ospedale Bambino Gesù, primo trasporto di cuore a temperatura controllata

Un bimbo ricoverato da mesi all'ospedale pediatrico è stato salvato dal trapianto. Le sue condizioni attuali sono buone ed è stato già dimesso. L'organo è stato tenuto a una temperatura costante di 5 gradi

È il primo trapianto in Italia in cui è stato utilizzato - a livello pediatrico - un innovativo sistema di trasporto del cuore a temperatura controllata. "L’ospedale Bambino Gesù ha scelto di investire nelle tecnologie più avanzate, così come nella ricerca scientifica, perché è enorme la responsabilità di dare risposte alle famiglie con un figlio malato che vivono il dramma delle liste d’attesa per il trapianto di cuore. La nostra responsabilità si estende allo stesso modo alle famiglie dei donatori la cui grande generosità è un dono prezioso da non mettere mai a rischio", ha affermato Antonio Amodeo, responsabile di Scompenso, trapianto e assistenza meccanica cardio-respiratoria all’ospedale Bambino Gesù di Roma.