Diversi i capi di accusa nei confronti dell'aggressore

Pescara, l'aggressione in palestra del 50enne contro una ragazza: il pugno e i pesi lanciati

Video - Attimi di paura per la violenta e inaspettata aggressione di un cinquantenne, visibilmente muscoloso, nei confronti di una giovane donna

Una semplice chiacchierata si è trasformata in un'aggressione. È successo a Pescara, in una palestra, tutto ripreso dalle telecamere a circuito chiuso. Nella sale pesi si consuma l'increscioso episodio segnato da una spropositata violenza del cinquantenne, visibilmente palestrato, che si scaglia contro la ragazza di 25 anni. Il pugno in faccia, poi una volta a terra la donna subisce ancora violenze. I calci e poi il manubrio lanciato per colpire. Nonostante la presenza di poche persone, sono stati gli altri frequentatori della palestra a permettere alla vittima di rifugiarsi in un'altra stanza. L'uomo, di origini albanesi, ha minacciato anche loro prima di essere portato in caserma. Dovrà rispondere di più reati.