Il caso

Candida Auris, Pregliasco: "Attenzione ai pazienti fragili"

Il virologo dell'università di Milano precisa "Al momento si tratta di casi sporadici"

Non ce l'ha fatta il 70enne ricoverato in gravissime condizioni all'ospedale dell'Angelo di Mestre per un'infezione da Candida Auris, un fungo non curabile con i normali antimicotici. Il virologo Fabrizio Pregliasco spiega che è importante tenere alta l'attenzione senza fare allarmismi perchè “al momento si tratta di casi sporadici”.