Rapito dai russi all'inizio del conflitto

"Stavamo distribuendo pane e ci hanno rapito": il drammatico racconto del sindaco di Shevchenkove

"Mi hanno picchiato, hanno usato elettricità sul mio corpo, mi hanno buttato addosso acqua fredda quando fuori c'erano zero gradi. Mi hanno legato un carro armato e obbligato a camminare scalzo ma questo non è il peggio di ciò che hanno fatto..."