Filippine, scossa di terremoto nell'isola di Luzon

Gente in strada ed edifici danneggiati

Un forte terremoto ha colpito il nord delle Filippine, provocando almeno un ferito e danneggiando diversi edifici, e molte persone si sono riversate in strada anche nella capitale Manila. Il sisma è stato di magnitudo 7, stima ribassata rispetto a quella di 7.3 riferita in un primo momento, e ha avuto epicentro nella provincia di Abra, in una zona montagnosa. "Il terreno ha tremato come se fosse su un'altalena", ha raccontato ad Associated Press Michael Brillantes, funzionario della sicurezza della cittadina di Lagangilang, vicino all'epicentro. Le autorità stanno verificando eventuali danni o frane nei villaggi di montagna. Gli scienziati si aspettano scosse di assestamento.