Giappone

Erutta il vulcano Sakurajima, evacuate decine di persone in due città nell'isola di Kyushu

Nella notte il vulcano ha eruttato cenere e rocce cadute fino a 2,5 km di distanza

Decine di persone sono state evacuate da due cittadine a Kyushu, principale isola meridionale del Giappone, dove nella notte il vulcano Sakurajima ha eruttato cenere e rocce cadute fino a 2,5 km di distanza. Le immagini delle tv pubblica giapponese NHK hanno mostrato fiamme vicino al cratere e fumo scuro sopra la cima della montagna. L'agenzia meteorologica giapponese ha consigliato a 51 persone residenti in due cittadine di fronte al vulcano di lasciare le loro abitazioni.