Il videoracconto

Dopo 27 ore è riuscita la separazione dei gemelli brasiliani di tre anni nati congiunti alla testa

Arthur e Bernardo Lima hanno condiviso parte del cervello e una vena principale che porta il sangue al cuore

Diverse operazioni chirurgiche fino alla completa separazione di Arthur e Bernardo Lima, ora sdraiati su un letto faccia a faccia. È stata un successo l'operazione che ha coinvolto i gemelli brasiliani a Rio de Janeiro sotto la direzione del Paulo Niemeyer State Brain Institute e del Gemini Untwined nel Regno Unito. I piccoli craniopagi condividevano parte del cervello e una vena principale che porta il sangue al cuore. Una rarità, stimata dalla Gemini Untwined: 1 parto su 60 mila nascite riguarda gemelli siamesi e solo il 5% di questi è unito alla testa.