Ambiente

Le immagini delle piogge torrenziali che sferzano il Giappone: esondazioni, evacuazioni e dispersi

Forte maltempo nelle regioni nord-orientali e centrali nelle ultime ore. Le autorità locali delle prefetture di Yamagata e Niigata che hanno esortato i residenti a cercare riparo

Piogge torrenziali hanno sferzato le regioni del Centro e del Nord/Est del Giappone centrale durante la notte, fino a giovedì mattina ora locale, con le autorità locali delle prefetture di Yamagata e Niigata che hanno esortato i residenti a cercare riparo. L'Agenzia meteorologica giapponese (JMA) aveva in precedenza emesso un'allerta di livello 5, la più alta nella scala di allerta, per 6 aree della prefettura di Yamagata, poi declassata. L'allerta per la prefettura di Niigata è invece ancora in vigore.

Le autorità locali di Yamagata hanno riportato che si sono verificate estese inondazioni a causa dell'esondazione del fiume Mogami. Il portavoce del governo, Hirokazu Matsuno, ha confermato che almeno 2 persone risultano disperse.

L'Agenzia giapponese per la gestione degli incendi e dei disastri ha reso noto che circa 30mila persone a Yamagata sono state invitate lasciare le proprie case entro mercoledì sera. Le strade e le abitazioni sono state invase dall'acqua, le auto sono state sommerse, e le forniture d'acqua sono state interrotte in alcune delle città colpite, hanno riportato le autorità di Yamagata e Niigata. A Yamagata, secondo quanto riferito dai media locali, un ponte è crollato e un'auto è stata spazzata via dal diluvio. Anche la prefettura di Fukushima, nel Nord/Est del Giappone, ha subito estese inondazioni.

La East Japan Railway Co. ha dichiarato che sospenderà il suo servizio ferroviario Shinkansen per la giornata di giovedì tra Fukushima e Shinjo a Yamagata a causa della pioggia torrenziale.