Tensione sulla centrale atomica

L'enorme coda di automobili in fuga dalla centrale di Zaporizhzhya - Video

Le automobili sono in fuga da Enerhodar, la cittadina ucraina vicina alla centrale atomica di Zaporizhzhia, dove anche oggi, tra accuse reciproche, ci sono stati bombardamenti

Nel video si vede un enorme convoglio di automobili che sta cercando di lasciare la città di Enerhodar occupata. Le persone stanno lasciando le loro case vicino alla centrale nucleare di Zaporizhzhia, controllata dalle truppe russe. Oggi i russi hanno nuovamente bombardato nei pressi dell'impianto nucleare, secondo le autorità locali ucraine.

"Attenzione, per favore siate  prudenti e rimanete a casa. Abbiamo ricevuto informazioni di nuove  provocazioni degli occupanti russi", ha scritto su Telegram Dymitro Orlov, sindaco della vicina città di Enerhodar, citato da Ukrainska Pravda.

Il sindaco riporta testimonianze di cittadini, secondo i quali le forze russe sparano verso la centrale e l'adiacente area industriale da un parco a nord ovest di Enerhodar.

Secondo le autorità militari russe che controllano l'area della centrale nucleare ucraina di Zaporizhzhia, sarebbero invece le forze armate ucraine di ad aver attaccato la città di Enerhodar e la stessa centrale nucleare.

(Il video dall'account Twitter di @maria_avdv)