Emergenza maltempo

Paurosa alluvione a Monteforte Irpino. Il sindaco: "Tanti danni ma nessun ferito"

I video postati sui social dai cittadini del luogo testimoniano di fiumi di acqua provenienti dalla zona alta del paese che riempiono le strade del centro e portano via con sé le automobili che incontrano lungo il percorso

Momenti di paura, ieri pomeriggio, a Monteforte Irpino, in provincia di Avellino, dove una colata di fango e detriti ha invaso il corso principale e alcune vie limitrofe: le squadre dei vigili del fuoco hanno portato in salvo una decina di persone, tra cui alcuni disabili, rimaste bloccate per il fango all'interno delle proprie abitazioni.

“Ringrazio i vigili del fuoco e i soccorsi che sono intervenuti con tempestività ed efficienza. Ringrazio tutti i volontari che si sono rimboccati le maniche e, tra fango e acqua, ci hanno aiutato a rimuovere ostacoli e aiutare le persone in difficoltà”, scrive su Facebook il sindaco di Monteforte, Costantino Giordano, che precisa: “La buona notizia è che non ci sono feriti” anche se la bomba d'acqua ha causato “molti disagi e tantissimi danni più e meno gravi, in tutto il territorio comunale”.

Ma l'ondata di maltempo che nel pomeriggio di ieri ha interessato parte del territorio regionale campano ha portato complessivamente a oltre 200 interventi dei Vigili del fuoco per soccorsi a persone, allagamenti e rimozione di oggetti e alberi pericolanti. Le province più colpite sono quelle di Caserta (90 interventi), Avellino (80 interventi) e Benevento (60 interventi).

Sui social tanti i video postati da cittadini spaventati. In alcuni si osservano fiumi di acqua provenire dalla zona alta e spazzare vie le automobili che galleggiano. Le violente precipitazioni, cominciate poco dopo le 16.30 di ieri, hanno messo in ginocchio le zone più alte del comune mentre un fiume d'acqua ha invaso alcune strade cittadine, soprattutto via Loffredo e via Nazionale. Numerose le auto in sosta trascinate per centinaia di metri.

Allerta meteo anche per oggi

La perturbazione insisterà ancora sulla Campania anche nella giornata di oggi. La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un nuovo avviso di criticità meteo per piogge e temporali, di colore giallo, anche per il 10 agosto: sarà valido dalle 12 alle 21 di mercoledì sull’intero territorio regionale. Si prevedono ancora rovesci e temporali sparsi, anche intensi con conseguente rischio idrogeologico. I temporali potrebbero essere improvvisi e dar luogo anche a fulmini e grandine con conseguente caduta di rami o alberi. Sono possibili allagamenti, innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua, caduta massi e occasionali fenomeni franosi legati a condizioni particolarmente fragili del territorio.