Ucraina meridionale

Sulle case di Mykolaiv una bomba ogni 3 secondi, in fiamme un ospedale - Video

Le impressionanti immagini notturne riprese in un quartiere residenziale. Settanta edifici danneggiati. Nella struttura sanitaria non ci sarebbero vittime

La città ucraina di Mykolaiv, dove ieri sono rimasti uccisi il magnate del grano Oleksiy Vadaturskyi e sua moglie Raisa Vadaturska, è stata di nuovo presa di mira nella notte dai bombardamenti russi. In questo video ripreso  in un quartiere residenziale e diffuso da un canale Telegram locale, si vede e si sente come i missili cadano tra le case ogni pochi secondi. Sarebbero circa 70 gli edifici danneggiati, riferisce l'agenzia Ukrinform. Nella parte finale del filmato le immagini dell'incendio scoppiato in un ospedale cittadino, anch'esso colpito nella notte, nel quale secondo quando riferito dal sindaco Oleksandr Sienkevych non ci sono state vittime. 

Mykolaiv è l'ultimo grande centro in mano ucraina lungo la costa settentrionale del Mar Nero, a metà strada tra Odessa e Kherson, la città occupata dai russi verso la quale le forze di Kiev sarebbero prossimi ad avviare una controffensiva

(video da Telegram @tpnik)