Tensione sulla possibile visita di Nancy Pelosi a Tapei

La portaerei USS Ronald Reagan si troverebbe nel Mar delle Filippine, vicino Taiwan

La nave statunitense ha fatto tappa a Singapore, mancava dal 2019, poi avrebbe proseguito il viaggio in direzione dell'Isola contesa. Il video è stato pubblicato dall'ambasciata Usa presente nella città-stato

La portaerei Usa Ronald Reagan e il suo gruppo d'attacco si troverebbero vicino Taiwan nel Mar delle Filippine, a est del canale di Bashi, come parte di un riposizionamento degli asset militari Usa. Il Liberty Times di Taipei cita a tal proposito i monitoraggi delle unità navali usa del network semi-ufficiale cinese Scspi (South china sea probing initiative) a poche ore dalla possibile tappa nell'isola della speaker Usa Nancy Pelosi. Secondo la rotta seguita, la portaerei è in condizioni per “coprire” la visita. Il gruppo d'attacco, partito il 26 luglio da Singapore, includerebbe in situazioni normali da uno a due sottomarini nucleari.

La scorsa settimana, in un raro scambio diretto con il suo omologo cinese Xi Jinping, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha assicurato che la posizione degli Stati Uniti su Taiwan “non è cambiata” e che il suo Paese “si è opposto fermamente agli sforzi unilaterali per cambiare lo status quo o minacciare la pace e la stabilità nello Stretto di Taiwan”. Da parte sua, Xi Jinping aveva invitato Joe Biden a non “giocare con il fuoco”, e un portavoce della diplomazia cinese aveva parlato del viaggio della signora Pelosi sull'isola come di una “linea rossa”.