Mobilitazione parziale in Russia

A fuoco centri di mobilitazione in Russia - video

Nel video si vede l'ufficio di reclutamento di San Pietroburgo a fuoco dopo l'annuncio della mobilitazione da parte di Vladimir Putin. Secondo il sito indipendente Meduza sono almeno cinque i centri di arruolamento militare dati alle fiamme in Russia

Sono finora almeno cinque i centri di arruolamento militare dati alle fiamme in Russia, da quando mercoledì il presidente Vladmiir Putin ha annunciato la mobilitazione parziale per inviare nuove risorse in Ucraina. Lo riporta il sito indipendente Meduza, secondo cui due uffici di reclutamento sono stati incendiati a Khabarovsk e nella regione dell'Amur questa notte portando a cinque il numero totale.     

Episodi del genere si erano verificati ieri nella prima notte dopo l'annuncio della mobilitazione, a San Pietroburgo. Nel video vediamo l'esterno del centro di reclutamento di San Pietroburgo, nel distretto Lomonosov.